9 febbraio 2017 - Ferrara, Cronaca

Piero Angela all’Università di Ferrara

Venerdì 24 marzo

Piero Angela torna all’Università di Ferrara  venerdì 24 marzo alle 10 per inaugurare il secondo ciclo di seminari “L'etica in pratica”, organizzato dal prof.  Sergio Gessi di Unife a integrazione del suo corso di Etica della comunicazione e dell'informazione.

Al più celebre giornalista-divulgatore italiano l'Università di Ferrara ha conferito la laurea honoris causa in Scienze Biologiche nel 1992 nel corso di una seguitissima cerimonia durante la quale tenne una memorabile Lectio magistralis dal titolo “Scienze, società ed informazione”. Data l'eccezionalità dell'evento si sta valutando la disponibilità del Teatro Comunale Abbado. La sua lezione seminariale ha per titolo: “L'orizzonte empatico della comunicazione”.

Gli altri incontri del ciclo si terranno, sempre di venerdì fra le 10,15 e le 12, all'aula magna Drigo del dipartimento di Studi umanistici che ha sede in via Paradiso12. Potranno partecipare non solo gli studenti che hanno scelto il corso di Etica, ma chiunque sia interessato, studenti e cittadini, per propiziare un'ampia diffusione della conoscenza.

Fra gli ospiti che già hanno confermato la loro presenza: Mattia Feltri della Stampa, Annalena Benini del Foglio, Pier Luca Santoro di DataMedia Hub, Jacopo Tondelli fondatore di linkiesta.it e glistatigenerali.com, Luca De Biase direttore di Nova, l'inserto su nuovi media e tecnologie del Sole24ore.

 

Nella foto: Piero Angela con l’allora Magnifico Antonio Rossi durante il conferminto della laurea ad honorem

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.