A scuola di... libellule

Un corso di 'Dragonfly-watching' al Museo di Storia Naturale
8 Giugno 2010 |  Cultura e Spettacoli | Ferrara |

Libellule e damigelle ("dragonflies" e "damselflies") sono considerate ottime indicatrici dello stato di conservazione della biodiversità. Ma osservarle e riconoscerle in volo non è facilissimo, seppure non impossibile. Per questo, in occasione del 2010 Anno Internazionale della Biodiversità, il museo di Storia naturale ha organizzato un corso di dragonfly-watching, osservazione e caccia fotografica a libellule e damigelle. Il corso, della durata di un solo giorno, è rivolto a tutti gli interessati e punta a diffondere la conoscenza di questi insetti affascinanti, fragili eppure potentissimi volatori che colonizzarono la Terra già molto prima dell'avvento dell'uomo.

Il primo incontro si terrà sabato 19 giugno nelle zone dell'Alto ferrarese. Un secondo appuntamento è previsto per sabato 10 luglio (o, in caso di maltempo, sabato 17) nei Lidi di Comacchio. La quota di partecipazione è di 8 euro per gli adulti, gratuita per i minorenni che possono partecipare solo se accompagnati da adulti. Per iscrizioni e informazioni occorre rivolgersi all’associazione Lestes: 347 4585280. Altre notizie ed aggiornamenti al sito http://storianaturale.comune.fe.it.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <p> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
You24
Tavolazzi torna alla carica: Hera nasconde la verità -
I Grilli Estensi sulla sicurezza in città -
Il PD nella Cento del Futuro -
arte
Galleria Tortora Agostino -
Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Filippo De Pisis" -
Galleria Lux -

Contenuti più visti