21 aprile 2016 - Ferrara, Agenda, Eventi

Anche quest'anno il Salone Nazionale delle Sagre alla Fiera di Ferrara

La manifestazione si terrà da sabato 23 a lunedì 25 aprile

Mercoledì 20 aprile presso la Sala dell'Arengo della Residenza Municipale di Ferrara si è tenuta la presentazione del Salone Nazionale delle Sagre – Misen 2016, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricoli, Alimentari e Forestali, dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Ferrara. Durante l’incontro sono intervenuti Roberto Serra, assessore al Commercio del Comune di Ferrara, Loris Cattabriga, presidente dell'Associazione Turistica Sagre e Dintorni, Filippo Parisini, presidente di Ferrara Fiere Congressi, Dario Baruffa, concorrente dell'ultima edizione del programma "MasterChef" in onda su Sky Uno, Adriano Facchini, esperto di marketing territoriale e agroalimentare e Isabella Fabbri, consigliere di Amministrazione di Nordiconad.

Al Salone Nazionale delle Sagre – Misen, che si svolgerà alla Fiera di Ferrara sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 aprile, la tradizione enogastronomica italiana sarà offerta all’assaggio del pubblico, con i sapori di circa cento sagre provenienti da tutta la penisola. Il ricco programma della manifestazione oltre alle degustazioni proporrà i cooking show dei "MasterChef" Dario, Lorenzo e Mattia, reduci dal talent culinario di Sky Uno, le dimostrazioni dell'esperta di panificazione Sara Papa, il Gran Galà della Salama, la Disfida delle sfogline, gli stand enogastronomici e di creatività, i Campionati Nazionali di Biliardo, le orchestre di "Musica Maestro" (i media partner saranno Telesanterno e Telestense) e il raduno del Vespa Club Ferrara.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi