3 giugno 2010 - Ferrara, Cronaca

Una casa famiglia a Baura

Progetto di socializzazione e avviamento al lavoro per disabili e non solo

Venerdì 4 giugno alle 17.30, nella sede di via Raffanello 77 a Baura (Fe), sarà presentata, a cura della Cooperativa Sociale Integrazione Lavoro, l'attività della Casa Famiglia di Baura. Nell’occasione sarà inaugurato il fienile ed avviata l’attività socio-lavorativa del centro. Il complesso - messo a disposizione dall’ ex Ipab Centro Assistenza Pro Juventute – ristrutturato con il contributo del Comune di Ferrara e della Regione Emilia Romagna, è gestito dalla Cooperativa Sociale Integrazione Lavoro in collaborazione con l’Azienda Usl di Ferrara e l’Asp - Centro Servizi alla Persona di Ferrara. Il progetto comprende lo sviluppo di attività residenziali, diurne, di socializzazione e di avviamento al lavoro per persone con disabilità e per l’intera comunità locale.

Questo il programma dettagliato dell'incontro:

- alle 17.30 incontro con i giornalisti di presentazione e inaugurazione. Interverranno Nicola Folletti, Cooperativa Sociale Integrazione Lavoro, Sergio Gnudi, Presidente Asp Ferrara, Maria Chiara Tassinari, Direttore Distretto Centro-Nord Azienda Usl Ferrara, Ugo Novi, Presidente ex-I.P.A.B Centro Assistenza Pro Juventute, Tiziano Tagliani, sindaco di Ferrara, Luigi Mazza, Regione Emilia Romagna.

- alle 18.30 - Aperitivo e musica dal vivo

Per informazioni: Nicola Folletti - tel. 346.3769771 e-mail: info@integrazionelavoro.org

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.