16 giugno 2015 - Ferrara, Agenda, Cronaca, Eventi

Il quartiere Giardino si tinge dei colori dell'"Inferno", ma solo per spettacolo

L'evento è liberamente ispirato all’opera teatrale di Peter Weiss

"Invasione notturna frivola e ruggente non ostile". Questo acrostico della parola "inferno" è il titolo dello spettacolo itinerante che attraverserà il quartiere Giardino di Ferrara il 17 e 18 giugno. L’appuntamento per entrambe le serate è previsto alle 21 nel piazzale della stazione.

Nato dall’associazione Basso Profilo nell’ambito del progetto Succede Qui, lo spettacolo è il risultato di un duplice percorso: il primo riguarda il laboratorio teatrale site-specific condotto da Davide Della Chiara e Natasha Czertok nello spazio Wunderkammer, in collaborazione con la cooperativa Teatro Nucleo; il secondo si rifà a un percorso di narrazione partecipata che ha coinvolto la scuola primaria Poledrelli, diverse associazioni del territorio, come il comitato Zona Stadio e il centro sociale Acquedotto, e tanti cittadini del quartiere.

"Lo spettacolo -spiegano gli organizzatori- è liberamente ispirato all’opera di Peter Weiss, “Inferno”, testo teatrale che racconta di fughe da situazioni ostili e di sgradevoli ritorni in patria, in cui emergono fortemente la tensione etica e il carattere di denuncia del drammaturgo tedesco esiliato a Londra durante la seconda guerra mondiale. Nello sviluppo drammaturgico, strettamente correlato agli spazi urbani del quartiere, si innestano immagini nate da riflessioni condivise con gli abitanti e con gli stessi partecipanti del laboratorio teatrale, che hanno contribuito attivamente alla realizzazione del percorso partecipato e alla costruzione della messa in scena, dalle scenografie ai costumi, all’elaborazione grafica della locandina".

 

Questo l’elenco degli attori: Sara Draghi, Massimo Festi, Elisa Galeati, Daniele Giuliani , Lorenzo Magnani, Isotta Monti, Martina Pagliucoli, Manuela Santini, Alessio Soffritti, Giulia Tiozzo, Carlo Verano, Sabina Zanquoghi

 

Per informazioni succedequi@gmail.com.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.