1 giugno 2010 - Ferrara, Cronaca

Poliziotto ferito mentre insegue due ladruncoli

Minori sorpresi a rubare T-shirt e pantaloni all'Este Sport

E’ successo nelle prime ore di oggi nel centrale corso Martiri della Libertà. Un Sovrintendente della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Ferrara, mentre a piedi percorreva il marciapiede dei portici davanti al negozio sportivo “Este Sport”, avvertiva il suono del sistema di allarme antitaccheggio provenire dall’esercizio commerciale. La sua attenzione veniva immediatamente attirata dalle commesse che cercavano di bloccare due giovani che avevano appena commesso un furto. Dopo essersi qualificato e avvisato la Sala Operativa della Questura, per l’invio di una Volante in ausilio, forniva la propria immediata assistenza alle dipendenti del negozio.

I due, entrambi sedicenni, uno marocchino ed uno ferrarese, tutti e due residenti in zona Barco a Ferrara, all’interno di uno zainetto, avevano occultato, dopo averli asportati dagli scaffali del negozio, una T-shirt ed un pantalone da ginnastica. Dopo un atteggiamento di calma apparente, il giovane ferrarese fuggiva dal negozio inseguito dal Poliziotto. Nonostante le numerosi intimazioni di fermarsi, il fuggitivo veniva raggiunto dopo circa un centinaio di metri ed immobilizzato in mezzo alla sede stradale. Durante tali fasi di colluttazione con il giovane, il Poliziotto batteva pericolosamente la testa contro un auto in transito ed il gomito sinistro sull’asfalto, riportando lesioni per un totale di 25 giorni di prognosi. Accompagnati in Questura i due giovani sono stati denunciati entrambi per furto aggravato in concorso e per il ferrarese si sono aggiunte la resistenza e le lesioni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.