19 agosto 2014 - Ferrara, Cronaca

Per gli scolari in difficoltà

Ferrara - Con la riaperture delle scuole riprenderà le preoprie attività anche il Centro per Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), istituito a fine 2013 riorganizzando la precedente frammentazione territoriale, per garantire la risposta alla richiesta di valutazioni nei casi di sospetto disturbo.

Tutta l'attività del centro DSA è programmata su appuntamenti concordati al telefono direttamente tra la logopedista del Centro ed i genitori.

Le valutazioni sono svolte con coerenza rispetto alla tempistica della scuola - ad esempio, nel caso di diagnosi confermate - si provvede, per l’inizio dell'anno scolastico, a rilasciare ai genitori del bambino/a una relazione attestante la presenza di problema specifico e contenente la proposta di idonei strumenti dispensativi e compensativi. L'attività diagnostica del Servizio è programmata in modo da offrire ai genitori ed al corpo insegnante una qualificata valutazione sulle difficoltà di apprendimento, nei tempi utili a garantire interventi che consentano di superare le criticità emerse.

Da ottobre 2013 a fine aprile 2014 sono stati valutati 462 bambini/ragazzi con tempi di attesa di 45 giorni per la prima visita e di successivi 34 giorni per arrivare alla diagnosi di DSA; questi tempi - molto più contenuti rispetto al passato - rappresentano un evidente miglioramento del Servizio.

La sospensione per ferie nei giorni del mese di agosto è coerente con i calendari della Scuola.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi