27 luglio 2014 - Ferrara, Cronaca

... e la chiamano estate

Ferrara - Ieri la pioggia e il vento hanno battuto la costa dei Lidi di Comacchio portando danni e scompiglio nelle località di villeggiatura nel pieno della stagione.

Secondo gli esperti questa del 2014 a Ferrara sarebbe l'estate più piovosa degli ultimi 100 anni e i disagi sono palesi. Ieri pomeriggio, dopo ore di serrato temporale - con fulmini, trombe d'aria e tanta tanta pioggia - si sono accumulate decine di chiamate ai vigili del fuoco e alle forze dell'ordine per gli alberi caduti, le strade, le cantine e i locali allagati, giardini, negozi e bar, stabilimenti balneari inutilizzabili.

A Lido Spina interrotte alcune strade per la caduta di tronchi e rami, famiglie senza eletticità a causa della rottura dei cavi e tanta paura in via MAntegna, dove un albero è caduto finendo su un'auto, spezzandola in due: per fortuna il veicolo era vuoto e nessuno si è fatto del male. Allagamenti e danni anche ad Argenta e Portomaggiore. 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.