9 luglio 2014 - Ferrara, Politica

Tagliani e le dimissioni di Errani: "Momento delicato"

Ferrara - Il Sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani ha commentato stamattina, a margine di una conferenza stampa in Comune, le dimissioni del Presidente della Regione Vasco Errani, arrivate ieri dopo la condanna ad un anno per il processo Terreemerse.

"La scelta di Vasco Errani sono comprensibili e giustificabili perché vengono da una scelta generosa,alla luce dell'onestà della persona, e dettata dall'oportunità, in modo che abbia modo di difendersi nelle sedi cometenti - poiché, come già annunciato, Errani ricorrerà in Cassazione." ha detto Tagliani.

Il primo cittadino di Ferrara ha poi aggiunto che "Nonostante le richieste giunte da parte del PD dubito che errani recederà dalla sua decisione, ma devo dire che queste arrivano in un momento delicato per il mondo delle Istituzioni: siamo nella fase di (oscuro) passaggio di poteri e competenze a seguito della creazione delle nuove Province, per le quali pare si voterà il 28 settembre. Per il nostro Comune è uno stato di incertezza significativa, visto che tutto resta sospeso se non arrivano risposte circa la distibuzione degli uffici e del personale della Provincia fra noi e la Regione. Pensare all'estate come un periodo di campagna elettorale, quando ci si era ripromessi di lavorare e di attendere le risposte a tante questioni da parte della Regione (compreso il via libera per 36 progetti di riqualificazione post-sisma che riguardano numerosi immobili strategici di Ferrara, ndr), diventa complicato. Per qualche mese la Regione avrà difficoltà a dare risposte alle nostre richieste."

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.