9 giugno 2014 - Ferrara, Cronaca

Cantieri a Ferrara

Ferrara - Prenderanno il via lunedì 9 giugno i lavori di ripavimentazione del sagrato della Cattedrale e del tratto stradale prospiciente la Torre della Vittoria, via Cortevecchia e l'inizio di corso Martiri della Libertà, inseriti nel progetto di riqualificazione di piazza Trento Trieste.

Nel periodo di esecuzione delle opere sono previste modifiche dei percorsi delle linee bus. In piazza Trento Trieste proseguono inoltre i lavori di realizzazione dell'impianto di illuminazione, che prevedono l'installazione di faretti led nel lato della Cattedrale e in quello della chiesa di San Romano e di pali alti 9 metri con corpi illuminanti nella parte centrale della piazza.

L'opera di riqualificazione, del costo complessivo di 1.650.000 euro, rientra nel Programma speciale d'area per il centro storico di Ferrara e risulta finanziato per metà dal Comune e per l'altra metà dalla Regione.  

 

Da oggi inizieranno anche i lavori di riasfaltatura di corso del Popolo, eseguiti in più fasi riguardanti i diversi tratti della via, con modifiche alla viabilità.

Nel periodo di esecuzione dei lavori nel tratto tra via Cabernardi e via Aminta la circolazione dei veicoli sarà a senso unico alternato, regolata da operatori stradali; nella fase relativa al tratto tra via Aminta e via De Amicis sarà istituito il divieto di transito; così come nella fase relativa al tratto tra via De Amicis e piazza Buozzi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi