20 maggio 2010 - Ferrara, Cultura e Spettacoli

Tutti gratis ai Diamanti

Dal 23 al 29 maggio in ferraresi potranno visitare gratuitamente la mostra dedicata a Maeght

Anche in occasione della mostra "Da Braque a Kandinsky a Chagall. Aimé Maeght e i suoi artisti", da domenica 23 a sabato 29 maggio compresi, dalle 17 alle 19, Ferrara Arte rinnova la fortunata iniziativa che consente agli abitanti di Ferrara e provincia di visitare gratuitamente la mostra allestita al Palazzo dei Diamanti. La rassegna, che rimarrà aperta al pubblico fino al 2 giugno prossimo, è dedicata ad una figura chiave della storia dell’arte del secondo Novecento, Aimé Maeght, fondatore di una delle più importanti gallerie del mondo, nonché della Fondazione Marguerite e Aimé Maeght di Saint-Paul de Vence. Ma soprattutto egli fu un gallerista e un editore di genio, capace di coinvolgere con il proprio entusiasmo trascinante alcuni tra i più grandi artisti del secolo, come Bonnard, Matisse, Léger, Braque, Chagall, Duchamp, Miró, Calder, Giacometti, incoraggiandoli a sperimentare linguaggi espressivi diversi e, in molti casi, contribuendo alla nascita di una nuova stagione della loro arte.

E’ un’occasione unica quindi per ammirare i capolavori di questi grandi maestri, per la prima volta esposti in Italia, prima che le loro opere facciano ritorno alla famiglia Maeght e alla Fondazione a Saint-Paul del Vence.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.