16 gennaio 2014 - Ferrara, Comacchio, Economia & Lavoro

Servizi Ospedalieri a Comacchio: accordo per tutelare 114 operatori

Ferrara - Il Comune di Comacchio ha comunicato che - in riferimento alla vertenza Servizi Ospedalieri - il 15 gennaio scorso la Regione Emilia Romagna, la Provincia di Ferrara e il Comune di Comacchio (rappresentati dal Vice sindaco Denis Fantinuoli e dall’Assessore Stefano Parmiani), nonché rappresentanti dei lavoratori di  Lega delle Cooperative, Unindustria e i vertici di Servizi Ospedalieri-Manutencoop si sono riuniti per fare il punto sulla vertenza sindacale, che prevede la chiusura dell’unità produttiva di Porto Garibaldi.

“Come Amministrazione Comunale – ha dichiarato il Vice sindaco Denis Fantinuoli – rimaniamo contrari alla cessazione dell’attività di un’unità produttiva importante per l’intero bacino del Delta che, in particolare, colpisce le lavoratrici del territorio. L’intesa raggiunta è volta a tutelare tutti i 114 lavoratori, affinchè nell’arco di 24 mesi possano essere create le condizioni finalizzate alla realizzazione di nuove unità produttive nell’area comacchiese, destinate alla creazione di nuove soluzioni occupazionali, anche attraverso la formazione del personale. Si tratta – ha aggiunto il Vice sindaco – di impegni assunti da tutti i componenti del tavolo istituzionale. Da oggi si apre una fase di programmazione anche a carattere industriale, volta a tutelare lavoratrici e lavoratori, congiuntamente all’intero territorio.”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.