10 gennaio 2014 - Ferrara, Economia & Lavoro, Politica

Anche il GAS Schiaccianoci Ferrara protesta contro la Coop

Ferrara - Anche Ferrara si unisce al coro di protesta della "Giornata di Sostegno alla Resistenza contadina e bracciantile", in programma per domani, sabato 11 gennaio.

In particolare, a dichiarare la propria adesione è il GAS Schiaccianoci Ferrara, Gruppo di Acquisto Solidale nato nel 2004 nell'abito dell'esperienza del comitato “Parchino Schiaccianoci”.

"Come Gruppo di Acquisto Solidale Schiaccianoci di Ferrara aderiamo alla protesta promossa l'11 gennaio 2014 dal comitato SOS ROSARNO - diffusa e rilanciata ai GAS italiani da Equosud - che si terrà davanti alle sedi Coop di varie città italiane, per manifestare contro lo sfruttamento dei piccoli produttori e di conseguenza dei lavoratori agricoli da parte della Grande Distribuzione Organizzata. - scrive in una nota alla stampa il Gruppo -
Chiediamo anche noi che il mondo della Grande Distribuzione Organizzata e in particolare la Coop, cooperativa di consumatori, tuteli in modo coerente, oltre ai consumatori, tutti i soggetti della filiera dei prodotti venduti, compresi i lavoratori dei propri punti vendita. Non riusciremo ad essere fisicamente presenti davanti ai punti vendita Coop, ma desideriamo richiamare tutti i cittadini consumatori a una maggiore attenzione agli aspetti etici e solidali anche delle 'piccole-grandi' azioni come la spesa quotidiana."
 
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi