15 dicembre 2013 - Ferrara, Cronaca, Economia & Lavoro, Politica

Se la Coop sei tu, dovresti sapere che...

Ferrara - La redazione di Ferrara24ore riceve e pubblica integralmente una nota stampa inviata dai dipendenti della Coop Estense. Secondo loro la domanda che i clienti dovrebbero cominceranno presto a porre passerà da "SCUSI MA DOVE TROVO QUESTO PRODOTTO?" a "SCUSI MA.... DOVE TROVO UN DIPENDENTE?"

"Caro socio/consumatore,
Siamo lavoratrici e lavoratori in coop Estense. Una cooperativa che nonostante la crisi vanta un utile di 10 milioni di euro.
Nello scusarci per tutte le volte in cui ci cerchi e non ci trovi, e per tutte le volte in cui non trovi il prodotto che cercavi, vogliamo raccontarti cosa sta succedendo dentro i negozi.
La direzione non ritenendo utile la nostra presenza durante le ore di apertura del negozio, ha deciso che dobbiamo allestire nelle ore in cui l'ipermercato è chiuso, perché si risparmia tempo e non ti infastidiamo mentre fai la spesa, ciò ha significato anticipare alle 4.30 (si dice che si arriverà anche alle 4) del mattino il primo turno e posticipare alle 24 la fine l'ultimo turno, in diverse giornate. Questo significa che quando hai mattina inizi il lavoro alle 4.30 del mattino e finisci entro il primo pomeriggio in caso di orario spezzato,  mentre se hai il  pomeriggio finisci alle 24.
Abbiamo provato a ribadire all'azienda in diversi incontri, attraverso le nostre organizzazioni sindacali, che così facendo si limitava il servizio, e che i soli scaffali pieni non sono il solo servizio che in nostri soci/consumatori necessitano (scaffali che nonostante le nuove direttive, come tu sai bene non sono comunque pieni). Non si riece a mantenere la disponibilità dei prodotti in promozione.

Ma tutto questo non sta nella loro logica di risparmio costi. Sicuramente non puoi sapere che i lavoratori adibiti a queste mansioni sono quasi tutte donne.
Di cui la maggior parte part-time non per scelta, cioè fanno il part-time perché l'azienda non ha voluto assumerle a full-time. Siamo donne, tra cui tante con figli, donne che avevano scelto di accettare di lavorare part-time perché, a fronte di una minore retribuzione, riuscivano a gestire tutto il resto al di fuori del lavoro... e tu sicuramente saprai di cosa stiamo parlando, ora abbiamo un lavoro che non ci dà possibilità di far fronte agli impegni presi a causa dei continui cambiamenti peggiorativi dei turni di lavoro.
Perché ti raccontiamo tutto questo?
Perché è giusto che tu sappia che la cooperativa non applicando più il contratto integrativo ha peggiorato la nostra vita lavorativa, ha scaricato completamente sulle nostre spalle la scelta di aprire tutte le domeniche, cercando di recuperarne i costi su di noi... e quando poniamo il problema, l'unica risposta che abbiamo è quella che al posto nostro vengono messi altri lavoratori.
Ti scriviamo perché se è vero che tanti lavoratori lavorano anche la domenica è anche vero che questa viene giustamente retribuita e se è vero che tanti lavoratori fanno i turni è ugualmente vero che questi sono programmati.
Noi veniamo a conoscenza dei turni, quando va bene con due settimane di preavviso e in quel momento sai se sarai a lavorare o meno le due domeniche successive, Resta comunque che durante la settimana i turni variano continuamente (non è prevista alcuna indennità di turni non essendo ciclici… ma questa è solo una delle contradizioni).
Ti raccontiamo tutto questo perché ti chiediamo di non abbandonare il nostro negozio se non trovi più il servizio e di aiutarci affinché Coop estense si ricordi le proprie origini e ritorni a distinguersi per la qualità del servizio e dei prodotti attraverso la reale valorizzazione dei propri lavoratori.
E' vero che fuori ci sono tanti lavoratori senza un posto di lavoro, ma secondo noi questo non deve essere un alibi per togliere diritti per chi ha ancora un posto di lavoro.
Per diritti riteniamo la possibilità di poter provvedere a se ai propri cari. Caro socio/consumatore se anche tu come noi pensi che queste scelte non siano coerente con la missione della cooperativa e passi dal nostro negozio lascia a Coop Estense il tuo messaggio affinché la cooperativa ascolti i propri dipendenti.
Grazie e a domani."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.