30 novembre 2013 - Ferrara, Cronaca, Economia & Lavoro

Con il gelo attenzione ai contatori dell'acqua: i danni sono a carico dell'utente Hera

Ferrara - Arrivano le prime gelate, la temperatura scende sottolo zero e - come ogni anno - sale l'attenzione sulle condizioni degli impianti idrici esterni alle abitazioni, in particolare sui contatori dell’acqua, che possono arrivare a rompersi causa il gelo.

Sono pochi e semplici gli accorgimenti che Hera ricorda ai propri utenti, anche perchè ai clienti spetta la corretta custodia di questi apparecchi, incluse quindi le spese di manuitenzione e riparazione in caso di guasto.

I contatori “a rischio” sono quelli collocati all’esterno dei fabbricati, in locali non isolati o in abitazioni utilizzate raramente ( come le case di vacanza, al mare o in motagna).

Per evitarne la rottura è consigliabile lasciare che da un rubinetto esca un filo d’acqua: è sufficiente una modesta quantità, evitando inutili sprechi, e magari ricorrendo a questo stratagemma solo in previsioni di ondate prolungate di freddo.

I bauletti o le nicchie, compresi gli sportelli, devono essere opportunamente rivestiti di materiale isolante: polistirolo o poliuretano espanso di almeno due centimetri e mezzo di spessore.

Se i contatori sono in fabbricati disabitati, è bene chiudere il rubinetto che si trova sopra il misuratore e provvedere allo svuotamento dell’impianto. Con temperature particolarmente basse e per lunghi periodi è possibile installare cavetti scaldanti, alimentati elettricamente e dotati di termostato per contenere i consumi di energia. In caso di rotture o danni al contatore, i clienti possono dare immediata comunicazione a Hera, telefonando al numero verde del Pronto Intervento: 800.713.900.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.