14 maggio 2010 - Ferrara, Cultura e Spettacoli

Festa finale in musica per "miXXer"

Le ultime due giornate del festival promosso dal Conservatorio Frescobaldi

Ultime due giornate per il festival "miXXer" promosso dal Conservatorio "Frescobaldi" di Ferrara. Sabato 15 alle 17.30 presso il Ridotto del Teatro Comunale, concerto monografico didedicato ad Azio Corghi, tra i massimi compositori italiani viventi, che parlerà anche del suo rapporto con José Saramago, insieme i due artisti hanno realizzato opere liriche, nel 1995 il Comunale di Ferrara ospitò Divara in prima italiana.

Domenica 16, la lunga giornata di chiusura del festival con la tradizionale maratona 'Suoni per un giorno', giunta alla 10° edizione, che dalla mattina alla sera, condurrà interpreti e pubblico in luoghi suggestivi del centro storico di Ferrara. Tema della giornata la musica dei popoli, con inni e canti popolari. Le tappe musicali della giornata saranno: 9:15 Conservatorio 10:30 Libreria Feltrinelli: presentazione del libro di Roberto Becheri "In attesa dell’alba" 11:15 Casa di Ludovico Ariosto 12.15 Conservatorio 13:15 Palazzo Schifanoia “Giardino dell’amore” 15:15 Loggiato di Palazzina Marfisa D’Este 17:00 Sala S.Francesco 18:45 Rotonda Foschini 19.15 Conservatorio 20:00 Festa finale al Conservatorio, sede dei Teatini

Musiche di Albeniz, Area, Barrios, Bartók, Barat, Baravalle, Becheri, Berkovich, Bozza, Britten, Brouwer, Capozzi, Cardoso, Castiglioni, Charpentier, Chazarreta, Chopin, Cimino, Clementi, Costanza, Dallapiccola, De l’Isle, Debussy, Del Vescovo, De Severa, Hendrix, Hindemith, Lennon/McCartney, Lully, Lutoslawski, Manuzzi, Mirigliano, Modigliani, Piazzolla, Ponce, Powell, Rosini, Schwantener, Sher, Shostakovich, Stravinsky, Taffanel, Tansman, Verdi, Villa-Lobos

Ingresso libero informazioni 0532 207412

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.