16 ottobre 2013 - Ferrara, Agenda, Cultura e Spettacoli, Eventi

La letteratura green a Ferrara

Ferrara - I colori della letteratura hanno una sfumatura di verde grazie a Ferrara Ambientalibri, il festival dei libri a tema ambientale, organizzato a Ferrara dal 18 al 20 ottobre dal Circolo Raggio Verde Legambiente di Ferrara.

Storie di green economy e di biodiversità, trame da romanzo giallo per raccontare le zone oscure del ciclo dei rifiuti, atmosfere avventurose alla scoperta di paesaggi e luoghi incontaminati.

Il festival, alla sua seconda edizione, affronterà temi di attualità, cultura, ambiente e salute attraverso il 'punto di vista' della letteratura contemporanea, con il sostegno dell’assessorato alla cultura del Comune di Ferrara, e la collaborazione dell'Università di Ferrara.

Il lungo fine settimana dedicato alla sensibilizzazione ambientale dei cittadini coinvolgerà grandi autori scientifici italiani e professionisti della comunicazione. Nel programma presentazioni letterarie e tavole rotonde – al Museo di Storia Naturale e l'Auditorium della Sala della Musica – insieme ad una sezione dedicata ai bambini, con tanto di visita guidata dell’orto botanico, presso la facoltà di biologia di Corso Biagio Rossetti.

Il Programma

Venerdì 18 ottobre

Ore 17-19 MUSEO DI STORIA NATURALE Tavola rotonda e presentazioni di testi sulla Greeneconomy. Presentazione e discussione sul capitalismo verde insieme al Prof. Giovanni Mazzitelli, fisico dell'INFN di Frascati e presidente dell'ass. Frascati Scienza con Luigi Rossi-Albertini, coautore di •'Il futuro dell'energia' di Rossi-Albertini e Tozzi (ed. Ambiente);

Ore 21-23 MUSEO DI STORIA NATURALE L’associazione 'salviamo Wirikuta' presenta la difficile situazione che stanno vivendo le popolazioni autoctone messicane sottolineando l’importanza della salvaguardia della biodiversità sia naturale che culturale. Presenta e modera il direttore del Museo di Storia Naturale Stefano Mazzotti • 'La sciamana del deserto' di Dona Maria • Intervento della delegazione wirrarika • Lo scrittore Gianfranco Narciso racconterà il suo anno vissuto nel deserto messicano.

Sabato 19 ottobre 

Ore 10-13 MUSEO DI STORIA NATURALE Tavola rotonda e presentazioni di testi sul tema dei rifiuti. Modera e presenta la tavola rotonda Nello Trocchia, blogger e giornalista ambientale del Il fatto quotidiano e autore del libro 'Roma come Napoli'. • 'Corpi di scarto'di Bucciarelli (ed. Ambiente); • 'Solo fango' di Narciso (ed. Ambiente); • 'Il rifiuto del Sud' di Iervolino (De Girolamo editore).

Ore 15,00-18,00 ORTO BOTANICO; dedicato a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni Incontro diviso in due parti: sulle possibilità di avventura anche all’interno degli spazi urbani, per conoscere la natura da piccoli esploratori, e su come è fatto il nostro pianeta e dell’importanza della sua tutela. Presenta Federica Manzoli docente di metodi di ricerca sociale e analisi dei testi scientifici e ambientali per bambini all'università Bicocca di Milano. Al termine della presentazione visita guidata all'Orto Botanico con il personale dell'Università di Ferrara • 'Avventure e scoperte in giardino' di Vitale-Brovarone e De Luigi (Scienza Express). • 'Domitilla. SOS operazione Terra' di Pasotti (Scienza Express).

Ore 21.30 SALA DELLA MUSICA Letture dal testo teatrale 'Miles gloriosus' sull'uranio impoverito di Antonello Taurino (Scienza Express). Presenta il Prof. Giovanni Mazzitelli, fisico dell'INFN di Frascati e presidente dell'ass. Frascati Scienza.

Domenica 20 ottobre

Ore 10-13 MUSEO STORIA NATURALE Presentazione e dibattito sui temi della comunicazione del rischio, del rischio percepito e di come si rielabora un'esperienza come il terremoto vissuto lo scorso anno in Emilia. Presentano e moderano Federica Manzoli e Michele Fabbri (giornalista e componente del circolo Legambiente Ferrara nonchè vicedirettore master in comunicazione giornalistica scientifica dell’UniFE). • 'Quando la terra trema. Sopravvivenza, emozioni e scienza tra Fukushima e l'Emilia' di Gambale e Spertino (Scienza Express); • 'Guida alle leggende sul clima che cambia' di Caserini (ed. Ambiente).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi