6 maggio 2010 - Ferrara, Cronaca

Scippano una ciclista e tentano la fuga in treno

Gli autori, due giovani marocchini di 17 e 18 anni, sono stati bloccati dalla Polizia

Dopo aver sottratto una borsa contenente denaro ad una ciclista, si sono dati alla fuga. Il loro scopo era raggiungere la stazione e da lì salire sul treno che li avrebbe portati a casa, a Sermide in provincia di Mantova. Quel treno però non l'hanno mai preso, grazie all'intervento degli agenti delle Volanti della Polizia che sono riusciti a bloccare i due giovani malviventi, entrambi marocchini, di 17 e 18 anni.

L'episodio è avvenuto oggi pomeriggio attorno alle 15.30, in via Cesare Battisti, dove si trovava una signora in sella alla sua bicicletta. La donna aveva posato la borsa nel cestello della bici. Facile per i due giovani malviventi afferrarlae darsela a gambe dirigendosi proprio verso la stazione. Altri due ragazzi - come testimoniato dalla stessa vittima - dopo aver notato il gesto hanno tentato di inseguire i due marocchini, ma a fermarela loro fuga sono stati gli agenti delle Volanti intervenuti immediatamente sul posto. Il primo scippatore è stato bloccato quasi subito, l'altro mentre si accingeva a salire sul convoglio verso Sermide.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.