18 luglio 2013 - Ferrara, Cento, Cronaca, Terremoto Emilia

Per le scuole di Cento non è ancora vacanza

Ferrara - L’Amministrazione Comunale di Cento ha aggiornato i cittadini in una nota alla stampa lo stato dei lavori degli edifici scolastici sul territorio del comune e delle frazioni.

Per quanto riguarda Cento, sono stati pubblicati i bandi per procedere all’efficentamento termico dei plessi “Guercino” e “Carducci”. Entro l’estate sarà cantierata la nuova palestra delle Carducci, mentre sul finire dell’estate è prevista la riqualificazione del cortile della Scuola Primaria “Il Guercino”.

Il polo scolastico di Corporeno, così come concordato con la proprietà, vedrà la trasformazione di una parte del plesso in una nuova sezione di scuola dell’infanzia, sede distaccata dell’Istituto Comprensivo 4. A Casumaro è in corso il completamento dell’urbanizzazione nonchè sistemazione dell’area esterna e degli accessi alla nuova Scuola dell’Infanzia.

Per le nuove scuole di XII Morelli è stato già pubblicato un bando per il consolidamento del sottosuolo, conseguente al fenomeno della liquefazione; uscirà invece la prossima settimana il bando integrato per progettazione esecutiva e costruzione del plesso che ospiterà Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria.

La prossima settimana uscirà, inoltre, il bando integrato di progettazione esecutiva e costruzione della nuova scuola primaria di Reno Centese – Alberone. Per quanto riguarda, infine, la scuola dell’infanzia di Alberone, è in fase di conclusione l’affidamento dei lavori su un progetto esecutivo già ultimato e condiviso con gli organi scolastici.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.