Un'opera di Duilio Forte alla Casa Museo Remo Brindisi

Ferrara - Dal 15 al 20 luglio 2013, in uno spazio appositamente predisposto nel giardino della Casa Museo Remo Brindisi, l’artista e architetto italo-svedese Duilio Forte realizzerà una delle sue particolari installazioni lignee, facenti parte della serie Sleipnir, composta da 26 installazioni realizzate dal 2008 al 2013.

L'evento è realizzato in occasione del 40° anniversario dell'apertura della Casa Museo Remo Brindisi al Lido di Spina. Duilio Forte porta avanti una ricerca artistica che unisce scultura, architettura e artigianato, creando sculture monumentali fruibili, “abitabili” o, se si preferisce, mobili e case in forma di scultura. Un forte legame con la natura, uno spirito romantico e anticlassico caratterizza la sua opera. Il suo modo di progettare è organico, come una una crescita spontanea delle strutture. Il rapporto con la natura è magico e riecheggia un antico spirito animista legato alla mitologia nordica, da cui discende il richiamo a Sleipnir, il cavallo di Odino. Le sue architetture-sculture si trovano il loro ambiente più consono tra gli alberi o tra i riflessi di specchi d'acqua e lagune.

Per caratteristiche legate alla particolarità della Casa Museo Remo Brindisi, la struttura potrà essere “abitata”, utilizzandola come chiosco-bar per esterni. Progettata a Milano da AtelierFORTE poi costruita e assemblata al Lido di Spina con un workshop partecipativo - che vedrà coinvolti studenti provenienti dal Politecnico di Milano, dalla Nuova Accademia di Belle Arti (NABA) di Milano e dalla Facoltà di Architettura dell'Università di Ferrara - la scultura progettata da Duilio Forte, si verrà a connotare come un prototipo di struttura di pregio, leggera, smontabile, eco-sostenibile a cui ci si potrebbe ispirare, in diverse declinazioni, per l''edilizia in riva al mare, sui canali o in valle.

Grazie a questo progetto l'amministrazione comunale di Comacchio intende consegnare un esempio virtuoso di edilizia al territorio, rivolgendo, per interesse tecnico, la promozione e la comunicazione di questa iniziativa a costruttori, ad architetti, a operatori turistici e, per rilevanza artistica, ai numerosi turisti presenti sul litorale.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi