11 luglio 2013 - Ferrara, Cronaca

Ente Palio, Perugini al Sindaco e a Modonesi: "La carica di Presidente di nuovo nelle vostre mani"

Ferrara - "Ho portato a termine il compito che avevo accettato lo scorso gennaio" con queste poche parole Giambaldo Perugini, presidente dell'Ente Palio città di Ferrara ha commentato la sua decisione di inviare una comunicazione al sindaco Tagliani, all'Assessore al Palio Aldo Modonesi e ai Presidenti delle Contrade e della Corte Ducale, per "restituire" l'incarico.

"Come ricorderete - scrive Perugini - qualche mese fa presentai le dimissioni dalla carica di Presidente Ente Palio città di Ferrara, dovute ad una polemica nata per una posizione assunta da una associazione donne ferraresi nei confronti della mia persona. Mi si chiese allora di congelare la mia decisione, per seguire lo svolgimento del Palio di quest'anno, che minacciava di avere tempi veramente troppo affannati. Oggi che quanto mi si chiese di fare, è stato fatto, tanto da qualificare sui media questo palio come uno dei più belli degli ultimi anni, se non come qualcuno ha scritto (forse troppo benevolmente) il più bello di sempre, desidero ricordare che la carica di Presidente dell'Ente Palio torna ad essere incontrovertibilmente, assolutamente, disponibile nelle Vostre mani".

In giornata sono attesi i primi sviluppi della vicenda e si riapre il totonomi per la nomina del prossimo Presidente, ammesso che le dimissioni di Perugini vengano accettate.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.