17 giugno 2013 - Ferrara, Cultura e Spettacoli, Eventi

Giostra del Borgo: un weekend da "urlo"

Ferrara - Cronaca di un successo annunciato: il primo fine settimamna di programmazione della decima edizione della Giostra del Borgo ha fatto registrare il tutto esaurito, con circa 4.000 presenze.

Pienone di pubblico e grande apprezzamento è stato registrato per gli spettacoli che hanno allietato l'intero fine settimana, che hanno potuto accontentare palati dai più differenti gusti: dalla rassegna di danza del ventre - con le Egyptian Queen & Princess, dirette da Elisa Grillenzoni - alla comicità irriverente dei Memento Ridi, fino alla forza e alla passione di Messer Lorenciotto, in scena ieri sera con il suo spettacolo più rocambolesco "I Picari".

Graditi ospiti del fine settimana i “Mercanti della Serenissima”, gruppo composto da una cinquantina di mercanti d’altri tempi che hanno portato alla Giostra le antiche botteghe itineranti.

Gli organizzatori, soddisfatti dei risultati del primo fine settimana, pronosticano di bissare i numeri anche nel prossimo weekend, che sarà all'insegna della rievocazione storica: sono infatti in programma la seconda Tenzone Cortese,, che vedrà sfidarsi arcieri e balestrieri in una gara in costume e la Rievocazione della battaglia dell'assedio di Ferrara del 1333, occasione unica e mai realizzata in Italia, grazie alle decine di compagnie d'Armi che vi prenderanno parte.

Stasera alle ore 21.40 sul palco dell’ Arena Marco Mari, Festina Lente Edizioni, presenta il libro “La città del però & C.”. di Andrea Poli. L’autore racconterà del “viaggio della scrittura” e della collaborazione nata con i due illustratori Luca Ghetti e Andrea Pizzirani. Come di consueto, dalle ore 19.00, nell’Area Hostaria il Corso di Scacchi a cura del Circolo Scacchi Estense, La Strega Astrid legge i Tarocchi, le Rune e svela il significato segreto dei nomi. Dalle ore 19.00 nell’ Area accampamento Tiro con l’arco, alle ore 21.30, presso l’area Hostaria una Proiezione Film Bimbi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.