4 maggio 2010 - Ferrara, Cronaca

Regolamento per la vigilanza pre e post-scuola

Un sostegno organizzativo per le famiglie

Si propone come sostegno ulteriore per le famiglie con particolari esigenze organizzative. E’ il servizio di vigilanza pre e post-scuola che da tempo viene offerto dall’Amministrazione comunale negli istituti primari statali e che sarà ora disciplinato da uno specifico regolamento predisposto dall’istituzione dei servizi educativi scolastici e per le famiglie. Tra le novità previste dal testo approvato oggi dalla Giunta e presto al vaglio del Consiglio comunale, l’inserimento tra gli operatori incaricati della vigilanza di educatori di agenzie formative del territorio, che andranno ad aggiungersi ai volontari delle associazioni di promozione sociale già impegnati. Il servizio di pre-scuola comincia un’ora prima dell’inizio delle lezioni, in spazi appositamente predisposti dai diversi istituti ed è riservato agli studenti che ne abbiano fatto richiesta per precise ragioni familiari. L’attività post-scuola ha invece l’intento di consentire la permanenza all’interno degli istituti dei soli alunni in attesa del servizio di trasporto scolastico. Per usufruire dei servizi è necessario presentare domanda di iscrizione, negli uffici circoscrizionali, all’inizio dell’anno scolastico ed è previsto un contributo forfettario di 80 euro per l’intero anno.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.