16 maggio 2013 - Ferrara, Cento, Terremoto Emilia

A Cento si dà un calcio al sisma

Ferrara - La Croce Rossa Italiana e il Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Ferrara si mettono in campo per commemorare gli eventi dello scorso maggio e ricordare l’aiuto e l’impegno prestato da subito dopo il sisma. Lo faranno con un’iniziativa a carattere sportivo dando un “Un calcio al passato” per ricominciare: un torneo di calcetto tra i volontari della CRI e del CSV sabato 18 maggio p.v. dalle ore 14,00 presso il campo del Percorso Vita di Santa Liberata di Cento, dove un anno fa si sono messi a disposizione delle comunità terremotate, insieme alle tante altre associazioni, prestando aiuti economici, materiali, e tanta solidarietà.

L’evento sarà allietato dalla musica della Band The Banshee, dall’intrattenimento del truccabimbi e giochi di palloncini, e dalle tentazioni culinarie di gnocchini fritti, zucchero a velo e patatine fritte. Il tutto sempre a cura della Croce Rossa Italiana e del Centro Servizi per il Volontariato, che con il ricavato acquisteranno la piscina terapeutica “Pallestra” che verrà installata a turno presso le scuole del territorio centese, per permettere ai bambini che necessitano di percorsi riabilitativi e motori di potersi anche divertire. In caso di maltempo la manifestazione sarà rimandata nella data di recupero della festa del volontariato, rinviata sempre per maltempo, a settembre.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.