L'Unicorno per l'Omaggio al Duca

Ferrara - In occasione dell’appuntamento di domenica 7 aprile, la Contrada di Santa Maria in Vado omaggerà il duca Borso e la sua nobile Corte con una rappresentazione pantomimica avente come protagonista l’unicorno, animale mitologico tanto caro alla famiglia estense da comparire fin dalla metà del X secolo tra le proprie insegne araldiche.

Simile a un piccolo cavallo candido dotato di barba caprina e zoccoli fessurati, l’unicorno poteva sfuggire a chiunque tentasse di catturarlo, tranne che a una vergine fanciulla, la cui illibatezza riusciva a pacificarne l’indomita forza primordiale: proprio l’inseguimento e l’acquietamento della mitica creatura saranno riproposti con una successione di pantomime e balli a cura del Gruppo Danza del rione gialloviola.

L’omaggio riserverà ampio spazio alle esibizioni degli sbandieratori juniores che, affiancati dagli adulti, offriranno singolarmente e collegialmente un’anticipazione degli esercizi in vista delle imminenti competizioni in Piazza Municipale, in programma nei giorni 6, 11 e 12 maggio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.