Orari, parcheggi e mercati: a Comacchio si progetta l'estate

Ferrara - Il direttore generale Ascom Confcommercio Davide Urban critica le scelte dell' Amministrazione Comunale di Comacchio in tema turistico.

"Sono decisione sbagliate - commenta - che non condividiamo per una precisa serie di ragioni che abbiamo bene espresse al Comune che evita il confronto e prosegue sordo per la sua strada"

Un esempio: il mercato di Lido di Scacchi che verrà spostato su un area che Ascom lamenta da tempo "non servita da servizi idonei e con un rete stradale decentrata e non qualificata, dove si va ad impattare pesantemente sull'unico accesso al lido in questione. Un questione sulla quale siamo pronti ad intervenire con ogni mezzo, anche legale, contro un provvedimento assurdo".

Il confronto è acceso anche dalla questione del pagamento dei parcheggi ai Lidi Nord: "E' assurdo il pagamento ai lidi nord mentre gratis rimarrebbero ai lidi sud: è concorrenza sleale. Inoltre è un' operazione che non sta in piedi economicamente in quanto i parcheggi lavorerebbero solo la domenica e per una sola giornata verrebbe messa in piedi una struttura economicamente pesante".

Il presidente provinciale della Fipe Matteo Musacci aggiunge un altro tema caldo: "L'apertura degli stabilimenti balneari fino alle 2 del mattino come imposto dal Comune, finirà per creare uno sbilanciamento dei flussi turistici verso la costa a tutto discapito dei pubblici esercizi nell'entroterra. Inoltre la chiusura alle 2 non favorisce certo in alcun modo un turismo di tipo famigliare con bambini (l'80%) che arriva sulla costa di Comacchio e dei suoi Sette Lidi e che chiede due cose: sicurezza e tranquillità".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.