22 marzo 2013 - Ferrara, Cento, Cronaca

In auto con un sacchetto di cocaina purissima: arrestati

Ferrara - La Compagnia dei carabinieri di Cento, durante un pattugliamento nell’ambito di un servizio antidroga di routine a nella frazione di XII Morelli hanno arrestato due persone per spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri mattina, intorno alle 13, le pattuglie dei carabinieri di Cento e Renazzo hanno notato nei pressi di una banca un’auto che sembrava sospetta: si trattava di una Toyota Rav 4 di colore nero con a bordo due persone.

Fermata l'auto per un controllo, dunque, i carabinieri hanno appurato che si trattava di due muratori di origine straniera, residenti da anni in provincia di Bologna: M. T., 36 anni con precedenti penali, e O. A., 33 anni, incensurato. Nella perquisizione del veicolo, i militari hanno scoperto - all’interno di una delle portiere anteriori, ben naacosti - due involucri di cellophane contenenti cocaina, per un peso complessivo di circa 134 grammi.

Nel corso della perquisizione personale uno dei due cittadini marocchini è stato trovato in possesso 450 euro in contanti, ritenuti dagli inquirenti provento di spaccio. Soldi e droga ( si tratta di cocaina purissima, del valore al minuto di circa 14.000 euro) sono stati sequestrati, mentre i due uomini sono stati arrestati con l’accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’udienza di convalida svoltasi alle 14.30 di ieri il giudice ha convalidato gli arresti ed ha disposto la custodia cautelare in carcereper entrambi, in attesa del processo fissato per il 15 aprile.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.