12 marzo 2013 - Ferrara, Cronaca

Retata contro i parcheggiatori abusivi

I cittadini non collaborano

Ferrara - Nel pomeriggio di sabato 9 marzo il personale della Polizia Municipale ha condotto un capillare controllo nelle aree di sosta a pagamento del centro città con l'obiettivo di arginare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi.

L'operazione si è concentrata in particolare nella piazza Travaglio, nel parcheggio San Guglielmo e in via Fausto Beretta.

Alcuni uomini, tutti di nazionalità nigeriana ma presenti regolarmente in Italia, indicavano ai conducenti i parcheggi liberi agevolandoli tanto nelle manovre di parcheggio quanto nelle operazioni presso le macchine erogatrici del ticket per poi chiedere un compenso in denaro; così è avvenuto anche nei confronti di una pattuglia della Municipale in abiti civili.

Nel parcheggio San Guglielmo, dove erano presenti cinque uomini intenti a svolgere questa attività, una volta sorpresi si sono dati alla fuga.

Il personale della Polizia Municipale si è posto immediatamente all'inseguimento fino alla via Occaballetta dove, infine, alcuni di loro sono stati raggiunti.

Al termine delle operazioni sono state elevate quattro sanzioni ai sensi del codice della strada e posta sotto sequestrato amministrativo la somma di euro 15,87.

Da rilevare infine che alcuni cittadini avvicinati dal personale di Polizia Municipale per avere informazioni, si sono rifiutati di sottoscrivere le proprie dichiarazioni, pur confermando a voce lo svolgimento dell'attività illecita.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.