8 marzo 2013 - Ferrara, Cronaca

Boom delle bollette on line

I Comuni virtuosi vincono .... alberi

Ferrara - La campagna Hera della "bolletta on line" in tre mesi ha raggiunto l'80% dell'obbiettivo fissato per la fine del 2013. Sono infatti già oltre 20.000 le famiglie che hanno deciso di ricevere la bolletta in formato elettronico.

Dai 9 Comuni del ferrarese che hanno aderito all’iniziativa, le adesioni complessive sono state oltre 1.700. La campagna di sensibilizzazione per sostituire la bolletta cartacea con quella on-line ha una durata quadriennale, si concluderà nel 2016, con l’obiettivo finale di arrivare a quota 100.000 passaggi a bollette on-line.

La scelta verrà premiata con la piantumazione di 2.000 alberi complessivi (1 ogni 50 adesioni) nelle aree individuate dai Comuni che collaborano con Hera alla realizzazione dell’iniziativa attraverso azioni di sensibilizzazione e informazione nei confronti della propria cittadinanza. I Comuni coinvolti sono una settantina e la piantumazione dei nuovi alberi avverrà in autunno.

La campagna "spinge" sulla doppia azione a favore dell’ambiente: se si raggiungesse l’obiettivo delle 100.000 bollette on-line si eviterebbe l’utilizzo di quasi 2.400.000 fogli di carta all’anno. L’impianto degli alberi genera poi un ulteriore beneficio ambientale: un albero può assorbire, infatti, nel suo intero ciclo di vita (30 anni) fino a 3 tonnellate di CO2 e contribuisce in modo sostanziale anche all’assorbimento di inquinanti presenti nell’aria come le PM10.

Un albero piantato inoltre, compensa, con la propria capacità di assorbimento, le emissioni di CO2 prodotte da 18.000 km percorsi in treno, oppure dalla preparazione di 700 filoni di pane o 1.200 confezioni di detersivo per piatti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.