7 marzo 2013 - Ferrara, Terremoto Emilia, Eventi

Terremoto Emilia: una festa per ringraziare chi ha "dato una mano"

Ferrara - Il prossimo sabato 9 marzo il Palazzo dello sport “PalaDozza” di Bologna ospiterà “Una giornata per dire grazie”, un momento di incontro tra le istituzioni e gli operatori e i volontari della Protezione civile intervenuti durante l’emergenza terremoto.

“Nel pieno del lavoro per la ricostruzione desideriamo esprimere il ringraziamento delle istituzioni per la capacità organizzativa, l’impegno e la significativa prova di solidarietà e professionalità dimostrata all’Emilia ferita”, sottolinea l’assessore alla Difesa del suolo e protezione civile Paola Gazzolo che parteciperà alla manifestazione insieme al presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, al capo Dipartimento nazionale della Protezione civile Franco Gabrielli, al direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile Maurizio Mainetti e ai rappresentanti di tutte le componenti del sistema nazionale integrato di Protezione civile.

La manifestazione si terrà dalle ore 9.45 alle ore 13.00. La Regione Emilia-Romagna la trasmetterà in diretta web sul sito www.regione.emilia-romagna.it. Sarà messa in onda in contemporanea anche dai canali televisivi di Nuovarete, Canale 24, Telestense ed E’Tv, mentre Teleradiocittà riproporrà la mattinata domenica 10 marzo (dalle 10 alle 12) oltre a trasmetterla in diretta sabato sia sul sito www.trc.mo.it sia sul portale regionale dell’economia www.viemilianet.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.