31 gennaio 2013 - Ferrara, Cultura e Spettacoli, Eventi

Sabato sera "Musica per A.L.I.Ce."

Ferrara - L’Associazione A.L.I.Ce. Ferrara Onlus (Associazione Lotta all’Ictus Cerebrale sezione di Ferrara), in collaborazione con L’Associazione Musicisti di Ferrara - Scuola di Musica Moderna, metterà in scena sabato 2 febbraio, alle ore 21,30, presso la Sala Estense, in Piazza Municipale a Ferrara, “Musica per A.L.I.Ce.” uno spettacolo contro l’ictus cerebrale.

Nel corso della serata, che sarà presentata da Virna Comini, si esibiranno Gruppi ferraresi che stanno imponendosi nel panorama musicale italiano: 4 T Dice, Ricky "Doc" Scandiani,Biscuit Suicide, Paolo Bertelli & Friends, Luca Bretta’s Acoustic Trio.

Sempre nell’ambito dell’iniziativa, Claudio Mari, presidente di A.L.I.Ce. Ferrara Onlus, farà un breve intervento di presentazione dell’Associazione per la lotta all’ictus cerebrale.

Si tratta di uno spettacolo benefico, a ingresso libero, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione promotrice "A.L.I.Ce. Ferrara Onlus" della Sezione di Ferrara, nata il 13 maggio 2011 e fortemente voluta da gente comune, pazienti e famigliari e medici dedicati alla patologia, con l’intento di promuovere iniziative mirate a realizzare un’opera di informazione, sensibilizzazione e prevenzione sulla natura delle malattie cerebrovascolari.

L'associazione intende favorire il superamento del grave disagio che comporta l’episodio Ictus Cerebrale, facilitando l’inserimento e l’integrazione dei pazienti nella vita sociale anche attraverso un collegamento tra operatori professionali interessati e pazienti o famigliari allo scopo principale di prevenire o limitare i danni e le sofferenze causate dall’ Ictus Cerebrale

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.