29 gennaio 2013 - Ferrara, Politica

Scuola Pubblica : appello ai candidati alle elezioni

Ferrara - Dal social network più frequentato d'Italia, il Gruppo “La Scuola Pubblica è Nostra” di Ferrara ha lanciato un appello ai candidati alle prossime elezioni politiche in difesa di un sistema difesa di un sistema educativo, scolastico e culturale aperto, pubblico e qualificato.

L'appello, firmato da Loredana Bondi (Gruppo FB “La Scuola Pubblica è Nostra") recita: "La politica deve essere al servizio di un nuovo progetto di vita sociale. La politica è servizio. Le elezioni del prossimo febbraio devono essere l’occasione per restituire questa alta funzione a...lla politica, per chiamare gli onesti al governo della cosa pubblica. Come cittadini che vivono in prima persona le difficoltà della crescita e dell’educazione dei propri figli, dell’essere protagonisti come genitori, insegnanti e persone che vivono, lavorano e credono nel valore fondamentale della scuola, crediamo sia necessario dare il proprio contributo partecipando alla vita politica della città, perché davvero riteniamo sia fortemente a rischio la qualità della vita dei nostri figli e il futuro delle nuove generazioni".

Il gruppo spiega che di fronte alla deriva morale, etica, economica e politica del nostro Paese, l’indifferenza sia diventata un male sociale e - per questo - non possono esimersi "dall' intervenire con un appello pubblico a difesa dei servizi educativi, scolastici e della cultura di questa città. - proseguono - Desideriamo contribuire alla costruzione di un modello nuovo di vita comunitaria e di stato sociale fondati sui diritti conquistati in anni di lotte, di qualificati interventi a favore e sostegno della “persona”".

I membri del gruppo chiedono ai candidati alle Elezioni Politiche un serio impegno sulla scuola, per l'educazione e la crescita sana dei propri figli: "Vogliamo vedere seriamente applicati i principi costituzionali a difesa di coloro che oggi non sanno difendere i propri diritti, ma sono soggetti di diritto e il primo diritto che hanno è quello di avere un futuro, di poter imparare a gestire il proprio destino, a credere nelle proprie possibilità, a vivere sereni e avere un’educazione libera e qualificata. Oggi più che mai, il Paese ha bisogno di idee e di generosità per recuperare i ritardi accumulati dal malgoverno, dalla corruzione, dalle infiltrazioni malavitose, dagli interessi privati, dall’assenza di laicità".

Il comunicato si conclude così "Invitiamo tutti i candidati alla politiche a sottoscrivere un serio impegno a far sì che nella propria agenda, scuola, educazione e qualità del welfare siano ambiti prioritari di intervento e che risponderanno direttamente ai cittadini dei provvedimenti che adotteranno".

Il gruppo chiede anche delle risposte: "vogliamo sentire i candidati... vogliamo che s'impegnino direttamente! - affermano - Abbiamo diffuso il nostro appello chiedendo loro di rispondere...aspetteremo qualche giorno, poi chiederemo direttamente ai Partiti di farci rispondere, perchè ne abbiamo il diritto"

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.