5 gennaio 2013 - Ferrara, Cronaca, Natale

L'albero di Natale va in cantina o ...

Ferrara - "L'Epifania tutte le feste porta via", recita l'antico detto, si avvicina quindi l'ora di riporre addobbi e decorazioni in cantina.

Cosa possiamo fare invece con gli alberi di Natale, veri e senza più le radici?

Perché gli abeti altrimenti utilizzabili possano essere trasformati in compost, ottimo fertilizzante per l’agricoltura, occorre evitare che finiscano nei contenitori per la raccolta dei rifiuti indifferenziati o peggio ancora abbandonati accanto ai cassonetti. Hera invita quindi i cittadini a conferirli nei cassonetti di colore marrone, dedicati alla raccolta di sfalci e potature. Ovviamente sarà necessario ridurli in tronchetti per limitarne il volume.

Sarebbe ancora meglio portare gli alberi di Natale alle stazioni ecologiche di Hera di via Diana (aperta dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13) o di via Ferraresi (aperta il lunedì dalle 13 alle 18 e dal martedì al sabato, dalle 9 alle 18) o di via Caretti (aperta il lunedì dalle 9 alle 13 e dal martedì al sabato, dalle 9 alle 18). In questo modo si potrà ottenere anche uno sconto sulla bolletta del servizio di igiene ambientale.

Ottenerlo è semplice: basta presentare all’operatore della stazione ecologica di Hera una copia della bolletta, i cui estremi di identificazione (codice del contratto ambiente, nome e cognome del cliente) saranno registrati insieme al peso del materiale conferito. In questo modo sarà calcolato il valore dello sconto riconosciuto al cliente nelle bollette successive

. Per accumulare uno sconto più alto, è possibile portare alla stazione ecologica di Hera insieme all’albero di natale anche gli imballaggi dei regali e gli altri oggetti che non si utilizzano più e che non si vogliono più conservare.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.