27 dicembre 2012 - Ferrara, Comacchio, Cronaca

Notte di Natale in cella per tre ladri d'appartamento

Ferrara - La Vigilia di Natale sono finiti in manette tre topi d'appartamento. I Carabinieri della Stazione di Mesola, infatti, hanno arrestato in flagranza di reato, tre persone con l'accusa di furto aggravato in abitazione.

Era quasi mezzo giorno nella giornata dello scorso 24 dicembre quando una coppia di pensionati residenti a Mesola, nel rientrare nella loro abitazione, avevano notavano due persone scendere le scale della loro casa per poi fuggire salendo in fretta su un’autovettura di colore blu.

L'uomo aveva quindi cercato d'impedire la fuga dei due soggetti arrestando il proprio mezzo sulla strada e chiamando il 112 con il cellulare. A quesl punto però i tre sconosciuti si sono dati alla fuga a piedi: due si sono dileguati verso la campagna, il terzo in direzione della Statale Romea, inseguiti a distanza dalla pardona di casa che - a bordo della sua autovettura - percorreva le strade di campagna senza perderli mai di vista.

Giunta sul posto la pattuglia della Stazione Carabinieri di Goro, l'uomo ha informato i militari circa la direzione di fuga dei tre ragazzi che sono stati quindi raggiunti e fermati a poca distanza dall'abitazione, mentre tentavano di nascondersi all’interno di un boschetto.

Ad una prima verifica è dunque risultato che i tre avevano forzato la porta d’ingresso principale ed una finestra dell'abitazione e che erano stati sottratti dei contanti. Il padrone di casa si è quindi recato prontamente in Caserma per formalizzare la denuncia e qui ha immediatamente riconosciutoi tre soggetti fermati quali autori del furto.

Dopo i controlli del caso è risultato che si trattasse di G.E., 22 anni e residente a Berra; T.M. 31 anni domiciliato a Berra ed un minorenne. Nel taschino interno della giacca indossata da quest'ultimo è stato i carabinieri hanno rinvenuto del denaro, che il giovane ha poi ammesso essere quello asportato dall’interno dell’abitazione da dove erano scappati poco prima.

I tre sono stati arrestati e su disposizione dei P.M. della Procura di Ferrara i due maggiorenni sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Ferrara, mentre su ordine della Procura dei Minori il ragazzino è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza di Bologna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.