28 novembre 2012 - Ferrara, Comacchio, Cronaca

Altro lutto in mare per Comacchio

Ferrara - Ancora un lutto in mare segna la comunità di Comacchio, profondamente legata alle tradizioni marinare. Ieri il pescatore sessantaduenne Giulio Tomasi è deceduto per un malore, probabilmente un infarto, mentre in barca con suo figlio stava lavorando all'allevamento delle vongole per il consorzio San Pietro, di cui faceva parte.

L’improvvisa, prematura scomparsa di Tomasi ha suscitato profonda commozione da parte di tutta la comunità comacchiese, ancora addolorata per l’incidente in mare, che lo scorso 14 novembre 2012 è costato la vita a Mauro Felletti (leggi articolo).

 In un comunicato stampa dell'Amministrazione Comunale di Comacchio la solidarietà verso la famiglia: “vogliamo così far sentire il nostro affetto e la nostra vicinanza alla moglie Silvana, ai tre figli, a tutti i loro cari e alla cooperativa San Pietro – dichiara il Sindaco Marco Fabbri – per il lutto che ha colpito loro e l’intera città, la cui identità è strettamente legata al mondo della pesca.”

I funerali si terranno venerdì 30: il corteo funebre si muoverà dalla camera mortuaria di Comacchio alle 14.30, per giungere in Cattedrale a Comacchio alle 14.45 per la cerimonia. In rappresentanza dell'Amminitrazione Comunale sarà presente il VIce Sindaco di Comacchio, Denis Fantinuoli, che è anche assessore alla pesca.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.