24 novembre 2012 - Ferrara, Cronaca, Politica

Primarie del Centro Sinistra: domani si vota

Campagna elettorale all'ultimo tweet

Ferrara - Cinque candidati, una sola sedia: quella di leader del centro sinistra che sarà "il volto" della coalizione alle prossime elezioni politiche.

Favorito dai sondaggi Pier Luigi Bersani, segretario del Partito Democratico e volto "fidato" degli elettori (leggi articolo). Scriveva ieri sera su twitter "Io non chiederò di piacervi, ma di esserci creduto per quel che diró. Tutti assieme con uno sforzo comune ne verremo fuori".

Figura solida, stabile, nel 2007 ha raggiunto il cuore politico di molti italiani lanciando una poderosa campagna di liberalizzazioni - dai notai ai farmacisti - per scardinare" le caste".

Insegue il "rottamatore" Matteo Renzi, sindaco di Firenze, che porta in campo la sua lotta contro la politica sprecona e la burocrazia inutile, spingendo sull'idea di sinergia fra finanza e sistema paese per superare la crisi (leggi articolo).

Stamattina proclamava in un tweet : "Partono le ultime 24ore. Il cambiamento non è mai stato così vicino. Pronti a dare una mano #Adesso? Nessuno si senta escluso".

Nichi Vendola, governatore della Regione Puglia e leader di Sinistra Ecologia e Libertà, è il portabandiera del nuovo colto e rispettabile che vorrebbe avanzare, ma che per molto è troppo "avanti" perchè in tanti lo seguano (leggi articolo).

Nei sondaggi è dietro i due "carrarmati" del PD, ma i suoi sostenitori confidano in una spinta democratica degli elettori che credono davvero nel cambiamento. Nei suoi tweet delle ultime ore non si leggono proclami ma un richiamo ai diritti: " Non è giusto morire a 15 anni,piangiamo la vita spezzata di un ragazzino,ennesima vittima di ignoranza e pregiudizi".

Seguono due "outsider" del Partito Democratico, che pure raccolgono consensi.

Bruno Tabacci, che richiamo all'ordine i moderati ed auspica "più centro" e che dal suo sito afferma: "Questa coalizione è la speranza per il paese. I non faccio appello perchè votino per me,ma perchè votino questa operazione politica poiché è carica di speranza per il Paese."

Laura Puppato, consigliera ecologista della Regione Veneto, è l'unica donna in lizza. Persona forte e carismatica, dotata di grande coraggio nel portare avanti le sue idee senza farsi intimorire, nel suo sito racconta "Vorrei chiedervi il voto perché sono sessantacinque anni che questo Paese non considera possibile che alle massime cariche dello Stato ci sia una figura femminile, ma non lo farò. Non lo farò perché quello che sto cercando di rappresentare e che dobbiamo far conoscere in questa campagna per le primarie è un'altra idea di Paese che è possibile se c'è una politica buona che la governa. Vorrei ricostruire insieme a Voi l'Italia, partendo da politiche di equità e da uno sviluppo ecosostenibile, basato sulla blue economy e sulla green economy, che garantiranno un futuro ed un lavoro alle nuove generazioni. Vi chiedo il voto perché la mia storia parla per me ed è una storia di coraggio, di concretezza, di una persona che nelle istituzioni ha lavorato con serietà".

I sondaggi, secondo Swg, dicono che Bersani oscilla tra il 43 e il 47 percento (la quota del 50 percento gli garantirebbe la vittoria al primo turno). Segue Renzi che si muove fra il 29 e il 33 per cento, mentre Nichi Vendola sta tra il 16 e il 20 percento. Chiudono la classifica Laura Puppato (3%-5%) e Bruno Tabacci (1%-3%). Anc0ra un buon numero gli indecisi, intorno al 10%.

Come si vota. E' necessario iscriversi, ad ogni ufficio elettorale per le primarie corrispondono le sezioni elettorali ufficiali, quindi per permettere una più agevole registrazione sarà utile presentarsi con la tessera elettorale ed un documento d’identità in corso di validità.

E' anche possibile effettuare la registrazione on line tramite il link presente nel sito ufficiale delle primarie a questa pagina .

Il comitato elettorale ricorda inoltre che la registrazione potrà essere effettuata anche il giorno stesso delle primarie poiché ogni seggio sarà dotato di un ufficio elettorale (leggi articolo). (i.v.)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.