8 ottobre 2012 - Ferrara, Cronaca, Eventi

La Ricerca al femminile porta buoni frutti

Ferrara - Premiazione tutta al femminile per la terza edizione del Festival della Ricerca, che sabato 6 ottobre, nel corso degli appuntamenti Unife organizzati in occasione del Festival Internazionale.

Tre infatti le Ricercatrici dell'Ateneo che sono risultate protagoniste della vincita dei Grants messi a disposizione anche quest'anno dal Consorzio Ferrara Ricerche per attività di ricerca svolte nell'ambito di Unife, con votazione aperta a tutta la città.

Il primo Grant di 4.000,00 euro va a Eleonora Cremonini, ricercatrice del Dipartimento di Biochimica e Biologia molecolare, per il progetto dal titolo: " Alzheimer: che ruolo ha lo stress ossidativo nell'insorgenza della malattia?".

Seconda classificata, con un Grant di 2.000,00 euro, Rita Pavasini del Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale, per il suo studio sugli "Effetti in vitro del verbascoside sull'aggregazione piastrinica umana".

"Dal caffè una nuova arma per combattere l'aterosclerosi" è invece il titolo del lavoro di ricerca che ha permesso a Stefania Gessi, Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale, sezione di Farmacologia, di posizionarsi al terzo posto, con un Grant da 1.000,00 euro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.