18 maggio 2011 - Cultura e Spettacoli

“Daccapo” a Palazzo San Crispino

Saranno presenti all’incontro Concita De Gregorio e Sergio Zavoli

Venerdì 20 maggio, alle ore 18, la Libreria Melbookstore di Ferrara, presso la storica sala dell’Oratorio di Palazzo San Crispino, ospiterà la presentazione del romanzo di Dario Franceschini, “Daccapo” (Bompiani), in libreria dal 4 maggio scorso. Saranno presenti all’incontro Concita De Gregorio e Sergio Zavoli.

Un figlio non sospetta nulla della vita privata di suo padre e sua madre: il provocatorio romanzo di Dario Franceschini. Una storia di passione e follia che fa riflettere sui segreti che abitano la nostra quotidianità e sulle contraddizioni del nostro perbenismo.
Quando il notaio Ippolito Dalla Libera capisce che i suoi giorni stanno per finire, chiama il suo unico figlio al capezzale del grande letto in cui sta immobile da anni e gli rivela una vita totalmente inedita e segreta, piena di frequentazioni inconfessate. Inizia così il viaggio che porterà Iacopo in un povero quartiere di Ferrara, nel mondo sconosciuto del padre, tra emozioni e scoperte che sconvolgeranno per sempre la sua esistenza tranquilla e ordinata di professionista affermato e marito fedele. Sarà la bellezza di Mila a ubriacarlo di vita e colori, dentro un'umanità perduta di ladri e puttane che gli farà provare il desiderio di cominciare tutto daccapo.
Un romanzo d'amore e disordine, disseminato da un arcipelago di citazioni nascoste di quadri, film, canzoni e fotografie che il lettore, se vorrà, potrà cercare di riconoscere.
Franceschini torna alla scrittura con un romanzo visionario e poetico, in cui il realismo magico padano dei suoi primi due romanzi, irrompe d’improvviso nella vita grigia del protagonista.

DARIO FRANCESCHINI (Ferrara, 1958). Per Bompiani ha pubblicato nel 2006 il romanzo Nelle vene quell'acqua d'argento, tradotto da Gallimard in Francia, dove ha avuto un successo di critica e vinto il Premier Roman di Chambery. Nel 2007 ha pubblicato, sempre per Bompiani, La follia improvvisa di Ignazio Rando. inoltre la raccolta dei suoi discorsi elettorali tenuti nel 2009, In 10 parole. Avvocato e parlamentare, dal febbraio all’ottobre del 2009 è stato Segretario nazionale del Partito Democratico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.