29 settembre 2011 - Cronaca

Ritorna la Sagra dell'anguilla di Comacchio 2011

L’appuntamento gastronomico che porta in tavola la regina delle Valli di Comacchio

Anche quest’anno Comacchio vi aspetta l’1 e il 2 e l’8 e il 9 ottobre per la tradizionale Sagra dell’Anguilla; passeggiando tra i canali, attraversando ponti storici, si rivivranno antiche tradizioni e si degusteranno sapori unici.
La sagra sarà arricchita anche da stand gastronomici, orchestre da ballo e bande musicali, teatro di strada ed animazione per i bimbi, mostre, convegni, escursioni in barca sia nel centro storico che nelle valli di Comacchio, mercatino dell’artigianato, manufatti artistici e collezionismo. Circuito di ristoranti a tema
Regina indiscussa delle Valli e di Comacchio l'anguilla è preparata, secondo la tradizione, dai marinai di Comacchio presso lo stand gastronomico nel cortile di Palazzo Bellini, adiacente ai Trepponti o rivisitata in chiave moderna dagli chef locali. Il centro storico cittadino, i canali, il Loggiato dei Cappuccini e la Manifattura dei Marinati saranno la scenografia a percorsi culinari, stand, eventi e al  mercatino del collezionismo e curiosità.
Lo stand gastronomico è aperto dalle ore 11.30 alle 15.00 e dalle ore 18.00 alle 21.00.

L’intervento del sindaco Paolo Carli
Dopo l’ottimo successo riscosso dalla scorsa edizione della Sagra dell’Anguilla, ritorna quest’anno, con rinnovato impegno e tanta passione, l’ormai tradizionale appuntamento gastronomico, che porta in tavola la regina delle Valli di Comacchio, fonte di ricchezza esclusiva nel passato e ora rinomata in tutto il mondo. Quest’anno a fianco dei tradizionali partners dell’evento che più di tanti altri connota gli aspetti identitari del patrimonio culturale ed economico di Comacchio, figurano nuovi enti.
Con viva soddisfazione cito tra gli sostenitori della XIII edizione della Sagra dell’Anguilla anche il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale e il Wine Food Festival Emilia Romagna, oltre a Regione, Provincia, Consorzio Città di Comacchio, A.N.M.I., Consorzio Regionale del Parco del Delta del Po, Delta 2000, Emilia Romagna terra con l’anima. I primi due fine settimana di ottobre si apprestano a consacrare l’anguilla quale regina incontrastata della tavola comacchiese, e puntano a diventare anche motivo di attrattiva per tante altre svariate ragioni, grazie ai percorsi museali, alle visite guidate al Museo della Nave Romana e alle stazioni di pesca nelle Valli e ad un ricco programma culturale incentrato sui 150 anni dell’Unità d’Italia.
L’amministrazione comunale ha così voluto andare incontro alle esigenze di tutti, conferendo massimo risalto alla significativa tappa gastronomica presso lo stand della sagra che, con i suoi 600 posti, cucinerà prelibati piatti a base di anguilla e pesce di mare e di valle.
E’ il caso dunque di augurare a tutti i visitatori buon divertimento e buon appetito!
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.