16 agosto 2011 - Cronaca

Al via la sesta edizione del Premio giornalistico internazionale

Obiettivo del concorso quello di promuovere il territorio provinciale e le sue eccellenze in campo agroalimentare, ambientale, culturale e turistico

Scadranno il 13 gennaio 2012 i termini per la presentazione degli elaborati per l’edizione 2011 del premio giornalistico internazionale “La Camera di Commercio e la Provincia di Ferrara per l’agroalimentare, il turismo e l’ambiente”.

Il premio, promosso dai due Enti nell’ambito del Protocollo d’intesa per la promozione coordinata del turismo, è riservato a giornalisti, scrittori ed editori di qualsiasi nazionalità che attraverso pubblicazioni, articoli, racconti, pubblicati sia su supporto cartaceo che on-line, nonché servizi radiotelevisivi, filmati e documentari, nel periodo dall’1 gennaio 2011 al 31 dicembre 2011, abbiano contribuito alla diffusione della conoscenza e ad accrescere l’immagine, indiscutibilmente positiva, della quale la provincia di Ferrara già gode grazie ad un invidiabile patrimonio naturalistico, enogastronomico e monumentale. Un patrimonio che le è valso ben due riconoscimenti Unesco quale Patrimonio dell’Umanità per la Città d’Arte e di Cultura e per il Parco Naturale del Delta del Po, che fanno di Ferrara una meta di particolare interesse per visitatori di ogni età, ceto sociale, provenienza e nazionalità. “Una idea che nasce e si innesta nella continuità degli interventi che la Provincia di Ferrara rivolge alla promozione del territorio e delle migliori produzioni del nostro sistema d’impresa”, ha dichiarato la Presidente della Provincia di Ferrara, Marcella Zappaterra, illustrando le finalità del premio.

“Occorre – ha sottolineato Carlo Alberto Roncarati, Presidente della Camera di Commercio di Ferrara - una comunicazione attenta, raffinata, capace di scrutare e di portare alla luce le innumerevoli gemme che impreziosiscono il nostro territorio. E il premio va proprio in questa direzione: sollecitare l’interesse dei media per un “prodotto” straordinario, ma che per essere apprezzato deve prima di tutto essere conosciuto”. Gli elaborati saranno esaminati da una apposita Commissione di esperti e la proclamazione dei vincitori (ai quali andranno 3.000 euro per il primo premio, 2.000 euro per il secondo e 1.000 euro per il terzo, oltre che con una targa ricordo), avverrà nel corso del 2012. Una iniziativa, dunque, che si inserisce a pieno titolo nel quadro delle azioni per la valorizzazione e la diffusione delle produzioni agricole ferraresi, con l’obiettivo di farne sempre più punti di forza per il rilancio dell'economia locale ed elementi di attrattiva turistica.

Lo sviluppo del turismo, non solo enogastronomico, rappresenta, infatti, nella nostra provincia una variabile strategica di crescente rilevanza, anche in relazione al suo elevato grado di integrazione con le altre componenti del sistema economico e per i riflessi in termini occupazionali.

Per maggiori informazioni gli interessati possono contattare la segreteria organizzativa del Premio: servizio Informazione economica e relazioni istituzionali, tel. 0532/783.903, e-mail: urp@fe.camcom.it; statistica.studi@fe.camcom.it; www.fe.camcom.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Le notizie più lette degli ultimi tre anni