19 maggio 2011 - Cronaca

Comacchio, arrestato per tentato omicidio

Avrebbe ferito all’addome la compagna con un’arma da taglio

Tentato omicidio nella serata di ieri a Comacchio, in località Lido Nazioni. L’autore, un pensionato 70enne è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Porto Garibaldi, in collaborazione con il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Comacchio.
L’emergenza è giunta intorno alla mezzanotte al 112 dei Carabinieri della Compagnia di Comacchio da viale Liechstein: una donna, straniera, 47enne, chiedeva aiuto riferendo che il suo compagno l’aveva aggredita con un’arma da taglio.
Sul posto è arrivato immediatamente personale del pronto intervento e della stazione, che ha trovato M.I.I.J., casalinga di origine marocchina, riversa su un divano ferita e, nella stanza da letto, il compagno, un pensionato 70enne appunto, in stato di choc.
Il personale sanitario del 118 ha quindi trasportato la vittima all’ospedale di Lagosanto, mentre l’uomo veniva accompagnato in caserma.
I primi accertamenti hanno riscontrato delle ferite all’addome, per cui la donna è stata sottoposta a intervento chirurgico. E’ stata giudicata guaribile in 30 giorni.
Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Ferrara a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.