24 marzo 2020 - Cronaca

Da domani inizia la chiusura degli impianti di benzina

Prima quelli della rete autostradale, poi quelli lungo la viabilità ordinaria

Gli impianti benzina, da domani, chiuderanno.

Una notizia Ansa comunica la decisione di Faib (Confesercenti), Fegica (Cisl), Figisc/Anisa (Confcommercio) di fermare l’operato degli impianti di rifornimento carburanti. 

La chiusura è prevista per la notte di domani, mercoledì 25 marzo 2020, e coinvolgerà quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali. Dopodiché, nei giorni seguenti, si fermeranno tutti gli altri, anche lungo la viabilità ordinaria.

Le tre sigle hanno affermato in una nota che "da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio". I 100.000 lavoratori che, in tutta Italia, finora hanno assicurato la distribuzione di energia e carburanti per il trasporto di beni e persone - spiega la nota -, l'hanno fatto a rischio della propria incolumità perchè senza alcun sostegno né di natura economica, né con attrezzatura sanitaria adeguata.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.