13 dicembre 2019 - Cronaca, Natale

L'albero all'uncinetto esposto a Bondeno

L'inaugurazione domenica 15 dicembre in Viale della Repubblica

L’albero più famoso d’Italia realizzato all’uncinetto a Trivento (CB), e che nel 2018 ha fatto impazzire il web, è stato ricreato e verrà esposto durante le festività natalizie del 2019 anche a Bondeno.

Le due città hanno aderito al progetto ‘Un filo che Unisce da Trivento A…’ insieme ad altre 35 città italiane e 3 città estere, Genk (Belgio), Mora (Svizzera) e Nova Prata, Rio Grande do Sul (Brasile).

Il famoso Albero ad Uncinetto è stato realizzato a Trivento (CB) ed esposto durante le festività natalizie del 2018, alto ben 6 metri e formato da oltre 1300 granny square è stato considerato l’albero più bello del 2018. Grazie ai Social, ha fatto il giro del Mondo, suscitando molta curiosità e ha garantito una presenza massiccia di turisti a Trivento, ormai denominata la ‘Città dell’Uncinetto’. 

Una novità importante di questo 2019 è l’evento ideato da Lucia Santorelli ‘Un filo che Unisce da Trivento A…’ che prevede la realizzazione, oltre all’Albero di Trivento in Molise a cura dell’Associazione ‘Un filo che Unisce’, di altri 36 alberi gemelli all’uncinetto sparsi in tutta Italia, a Genk (Belgio), Mora (Svezia) e Nova Prata, Rio Grande do Sul (Brasile).

Tantissime le Associazioni, i gruppi e le persone che si sono unite a questo filo virtuale, realizzando il proprio Albero ad Uncinetto hanno creato un legame unico fondato sulla creatività, manualità e amicizia.

In Emilia Romagna hanno partecipato la Città di Cavriago che ha già inaugurato il suo albero l’8 dicembre in Piazza Zanti, dove sarà possibile visitarlo per tutte le festività natalizie, e la città di Bondeno la cui inaugurazione è fissata per questa domenica 15 dicembre 2019 alle ore 17:30 in Viale della Repubblica.

Oltre all’accensione dell’albero ogni città ha organizzato eventi, mercatini di Natale e vendite solidali.

Un modo unico di festeggiare il Natale, un albero come simbolo di unione e solidarietà.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.