5 dicembre 2019 - Cronaca

Arrestati due corrieri della droga all’outlet di Occhiobello

Sequestrati 44 kg di marijuana

Sequestro record all’Outlet di Occhiobello: intercettati due corrieri colti nel fatto mentre caricavano su un camion marijuana per 44 kg.

Verso le 17 del pomeriggio di ieri, mercoledì 4 dicembre, due corrieri sono stati arrestati all’outlet di Occhiobello mentre stavano caricando i pacchi della sostanza stupefacente su di un furgone.

La squadra mobile era intenta a svolgere controlli a seguito di preventivi servizi di informazioni investigative.

Al momento dell’intervento da parte dei Carabinieri i due non hanno opposto resistenza e sono stati tratti in arresto per essere tradotti presso il carcere di Rovigo.

Una volta effettuata la perquisizione, nel furgone è stata trovata un’intercapedine ricavata artigianalmente, all’interno della quale erano stati stipati 41 involucri trasparenti, ognuno da poco più di un chilo. All’interno del furgone vi erano inoltre 4 scatoloni con ciabatte e pantofole, probabilmente per sviare eventuali controlli e creare un “alibi commerciale”.

Dalle indagini si presume che parte del carico fosse destinato al mercato ferrarese e che i due avessero il compito di trasportare la marijuana in luoghi specifici per essere rivenduta al dettaglio ai vari acquirenti che l’avevano ordinata.

Il locale all’interno dell’outlet era stato preso in affitto da pochi giorni al solo fine di stoccare la sostanza stupefacente prima di portarla via tramite il furgone. 

Le indagine continueranno per far luce sulla destinazione esatta della droga.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.