16 agosto 2019 - Cronaca

Ferragosto, terminata l'attività di prevenzione incendi ad opera dei Carabinieri forestali

Per la salvaguardia delle aree naturali e la sicurezza dei cittadini

Terminata l’attività di prevenzione svolta dai Carabinieri Forestali, in occasione della ricorrenza del Ferragosto, finalizzata a garantire la salvaguardia delle aree boscate e naturali della costa ravennate.  Particolare attenzione è stata posta ad evitare all’accensione di fuochi lungo l’arenile, soprattutto nelle vicinanze delle aree boscate e al trasporto di legna o altro combustibile sulla spiaggia per la realizzazione dei falò, ispezionando le strade di possibile accesso. Le aree boscate sono state monitorate al fine di evitare possibili danneggiamenti al patrimonio naturale protetto. "Si preme evidenziare - spiegano i Carabinieri forestali - che su tutto il litorale è vietato accendere fuochi, anche se, come per l’anno in corso la Regione Emilia Romagna, a causa dell’andamento meteoclimatico, non ha provveduto ad emanare lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi che pone il divieto assoluto di accendere fuochi e aumenta le sanzioni a carico dei trasgressori.

Grazie alla costante azione di vigilanza svolta dalle pattuglie in servizio, con l’appoggio del Comando Provinciale Carabinieri, è stato assicurato il corretto svolgimento della festività del ferragosto e sventati eventuali rischi ai danni delle aree naturali".

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Le notizie più lette degli ultimi tre anni