9 novembre 2017 - Cronaca

L’11 novembre torna il sabato vintage de “La Pulce nel Baule”

A Ravenna, nel piazzale del Pala de André

Appuntamento all’11 novembre con il sabato "vintage" e le occasioni de “La Pulce nel Baule. Mercanti per un giorno”, il mercatino dell’usato allestito nel parcheggio del Pala De André a Ravenna. Si tratta di un evento ormai tradizionale per la città. I mercatini dell’usato, molto diffusi nel Nord Europa, sono una vera e propria tendenza anche nel nostro Paese. Una nuova “filosofia”, che unisce al risparmio la cultura del riutilizzo. Dunque un occhio di riguardo per l'ambiente, senza dimenticare il gusto della scoperta, il fatto di trovare proprio ciò che stavamo cercando o, perché no, quello a cui non avevamo pensato. L’offerta è veramente varia: dai libri all’oggettistica, dall’abbigliamento ai giocattoli. Spazio come sempre anche all’associazionismo, con le bancarelle gestite dai volontari. Ingresso ai visitatori gratuito. Ingresso dalle 8.30, chiusura alle 17.30.

Continua poi “Facce da Baule”, il primo divertente “non-concorso fotografico” dedicato agli espositori e ai visitatori. Chiunque può scattare foto durante “La Pulce nel Baule” e caricarle nell'apposita area del sito www.lapulcenebaule.it (fino a 5 immagini, max. 2,5 Mb). Lo scatto più simpatico, bello o interessante verrà premiato con una piazzola gratuita per l’edizione successiva, o in alternativa un libro di pregio.

Per tutte le info 335.6540559, www.lapulcenelbaule.it

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.