14 febbraio 2020 - Comacchio, Cronaca

Via libera ai lavori per la sicurezza del porto canale di Porto Garibaldi

La soddisfazione di CNA: “Un risultato a cui lavoravamo da tempo”

“Da tempo, raccolte le tante segnalazioni giunte dagli operatori della pesca e del turismo da diporto, la Cna sollecitava un intervento urgente per ripristinare le condizioni di sicurezza per la navigazione nel porto canale di Porto Garibaldi. Oggi la sicurezza è minacciata dal continuo accumularsi di sabbia e detriti sui fondali del porto canale, delle darsene del porto turistico e del tratto di ingresso al porto dal mare. Siamo pertanto soddisfatti del buon esito delle sollecitazioni di cui si sono fatti portatori la Cna di Ferrara, il sindaco di Comacchio Marco Fabbri, la consigliera regionale Marcella Zappaterra e il comando della Capitaneria di porto”. Davide Bellotti, Presidente di Cna Ferrara, saluta con queste parole la decisione della Regione Emilia Romagna e del suo Presidente Stefano Bonaccini, di stanziare la somma di 400mila euro per ripristinare la sicurezza della navigazione.

 

La collaborazione con la Regione e gli Uffici preposti da parte di CNA, del Comune di Comacchio e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Garibaldi hanno finalmente avuto esito positivo. Hanno così il via libera i rilievi batimetrici e le definizioni di intervento in procedura d’urgenza sui fondali.

“E’ un risultato a cui la Cna lavorava da tempo – sottolinea Bellotti – Siamo quindi soddisfatti per l’impegno e per il riconoscimento dell’importanza delle Imprese e del territorio: attendiamo ora di conoscere le modalità di intervento e i tempi anche in considerazione dell’imminente inizio della stagione turistica balneare”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.