19 dicembre 2019 - Comacchio, Cronaca

Lido degli Estensi: arrestato sui viali dopo l'aggressione ai Carabinieri

COMACCHIO - Arrestato nella serata di ieri al Lido degli Estensi, un cittadino marocchino per i reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Il fatto è avvenuto verso le 20.30 di ieri, mercoledì 18 dicembre, nei pressi di viale Dante all'altezza dell'incrocio con viale Carducci. Una pattuglia dei Carabinieri, durante un servizio di controllo, ha notato, nei pressi di un bar sui viali, un uomo camminare sul marciapiedi in condizioni di ubriachezza. L'uomo, una volta visti gli Agenti, ha scagliato una bottiglia di vetro verso la vettura. Da qui i Carabinieri hanno tentato di raggiungere il soggetto, ma, dopo pochi metri, l'uomo si è posto sulla traiettoria della "gazzella", costrigendo i militari a una frenata repentina terminata contro uno spartitraffico in cemento.

A questo punto, l'uomo, che aveva tentato di farsi investire, si è scagliato contro il Capo-equipaggio della volante, appena sceso dalla macchina, tentando di colpirlo con un pugno. Il colpo non è andato a buon segno e l’uomo ha continuato ad opporre una strenua resistenza ai Carabinieri, tentando ripetutamente di divincolarsi e di colpirli entrambi.

Sul posto è giunta immediatamente un ulteriore equipaggio, in supporto del Nucleo Operativo e Radiomobile di Comacchio, fornendo ausilio ai militari della Stazione di Lido Estensi. L’uomo, F.S., uno straniero nato in Marocco nel 1981, veniva quindi dichiarato in stato di arresto per i reati di “violenza” e “resistenza a Pubblico Ufficiale” con l’aggravante di aver commesso il fatto mentre si trovava illegalmente sul suolo Italiano. Trattenuto presso una camera di sicurezza, è in attesa del processo con il rito direttissimo.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.