12 febbraio 2019 - Comacchio, Cronaca

Botte col matterello al figliastro, arrestato 46enne

Il giovane ha avuto lesioni giudicate guaribili in 25 giorni

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Comacchio, a seguito di una specifica richiesta di soccorso pervenuta sull’utenza di Pronto Intervento 112, hanno tratto arresto nella flagranza del reato di “lesioni personali gravi”: un comacchiese classe 1973, incensurato. L’uomo - spiegano i Carabinieri in una nota stampa - presso la propria abitazione, nel contesto di una lite familiare, per futili motivi colpiva violentemente alla testa ed al volto con un matterello in legno un giovane di 22 anni, figlio di una precedente relazione della propria moglie, cagionandogli lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. L’arrestato è trattenuto presso una camera di sicurezza in attesa dell’udienza disposta col rito direttissimo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.