6 dicembre 2017 - Comacchio, Cronaca

Atti intimidatori per appropriarsi di un appartamento, denunciato 60enne

A Comacchio

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Lido degli Estensi, a conclusione di mirati accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per atti persecutori, un 46enne domiciliato a Comacchio, pregiudicato. Le indagini sono iniziate a seguito di una denuncia-querela presentata i primi giorni di ottobre u.s. dalla parte offesa, un esercente comacchiese 63enne, nei cui confronti l’indagato poneva in essere condotte persecutorie consistenti in reiterate minacce ed aggressioni fisiche.

Sempre nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Comacchio hanno denunciato in stato di libertà per tentata estorsione un 60enne del luogo, pregiudicato. Le indagini, scaturite a seguito della denuncia-querela sporta dalla parte offesa, hanno consentito di accertare che l’indagato aveva posto in essere, con violenza e minaccia, atti intimidatori finalizzati ad appropriarsi di un appartamento in uso al denunciante.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.